Procreazione assistita-Agopuntura e Terapie Naturali in Sardegna

Agopuntura e Procreazione medicalmente assistita

Recenti lavori di ricerca hanno valutato l'effetto dell'agopuntura in donne sottoposte a fecondazione in vitro in termini di percentuali di gravidanza e nascita.
I risultati confermano l'utilità delle tecniche di agopuntura nell'infertilità femminile.
In particolare ha destato molto interesse il risultato di una ricerca pubblicata dal prestigioso British Medical Journal Effects of acupuncture on rates of pregnancy and live birth among women undergoing in vitro fertilisation: systematic review and meta-analysis (qui l'articolo completo) che, in breve, afferma che:
  • l'agopuntura facilità il rilascio dei neurotrasmettitori;
  • l'agopuntura stimola la secrezione del GnRH, l'ormone ipotalamico che influenza il ciclo mestruale, l'ovulazione e la fertilità;
  • l'agopuntura stimola il flusso sanguigno verso l'utero, inibendo l'attività del nervo simpatico centrale;
  • l'agopuntura stimola la produzione degli oppioidi endogeni che partecipano alla regolazione nervosa centrale e alla risposta biologica allo stress.

Scopo del lavoro, valurare l'effetto dell'agopuntura in donne sottoposte a fecondazione in vitro in termini di percentuali di gravidanza e nascita.

Attraverso una ricerca sistematica delle fonti, sono state selezionate 1366 donne inserite in 7 trials clinici, ed incluse nella metanalisi.

I casi trattati con l’agopuntura hanno dimostrato, rispetto a quelli non trattati o trattati con “falsa” agopuntura, un miglioramento clinicamente rilevante delle percentuali di gravidanza e di nascite.

Le prove di evidenza raccolte indicano un effetto positivo dell'agopuntura sulle percentuali di successo della fecondazione in vitro.

L'agopuntura sarebbe efficace anche per ragioni economiche, visto l'alto costo delle pratiche di fecondazione in vitro, riducendo la necessità di un ciclo successivo.

Diversi lavori scientifici* avevano in precedenza evidenziato come l'utilizzo dell'agopuntura circa 30 minuti prima e 30 minuti dopo il transfert comporti:

  • un aumento del flusso del sangue all’utero
  • un aumento dello spessore della parete interna dell’utero.
  • riequilibrio emotivo delle pazienti
  • diminuzione dello stress
  • riduzione contrazioni uterine
  • potenziamento del sistema immunitario.
Un altro studio** evidenzia come l’agopuntura migliori la qualita' dello sperma e quindi la percentuale di successo delle tecniche di procreazione medicalmente assistita.
Il lavoro è stato condotto su 22 pazienti con infertilità maschile idiomatica.

Prima dell’ICSI i pazienti sono stati trattati con agopuntura, 2 volte la settimana per 8 settimane.

Lo SPERMIOGRAMMA eseguito prima e dopo agopuntura mostra una migliorata concentrazione dello sperma, un aumento della motilità e della morfologia degli spermatozoi.

La percentuale di fecondazione e' migliorata significativamente (66,2%) e sono migliorate le qualità degli embrioni prodotti.




* a partire da quello di riferimento del 2002 di W Paulus apparso su FERTILITY AND STERILITY vol.77, n°4, April 2002

**Acupuncture can improve sperm quality and fertilization rates in ICSI, J Huangzhong Iniv Sci Technol med Sci 2002;22(3):228-30